Cos’è D-Flight? Cosa fare ora che è in manutenzione?

Ad oggi 11/07/18 il portale D-Flight è in manutenzione. Vogliamo quindi spiegarvi come agire, ma prima di tutto partiamo dall’inizio. Cerchiamo di capire cos’è il portale D-Flight.

Cos’è D-Flight?

Proviamo a dare qui una spiegazione veramente molto sommaria e semplificata, ma che possa essere alla portata di tutti.

Per iniziare, vogliamo mostrarvi una screenshot presa dal sito ENAC che può aiutarvi a capire meglio la questione:

ENAC D-Flight ProjectEMS

D-Flight è un portale sperimentale per i proprietari di droni in Italia, in particolar modo fino ad oggi è stato utilizzato dagli operatori SAPR per generare il QR-Code obbligatorio da applicare sui proprio SAPR.

Allo stato attuale, l’11/07/18, D-Flight non è di interesse generale per chi utilizza i Droni a scopo ludico, ma è di interesse solo per gli operatori SAPR.
Tuttavia le cose in futuro potrebbero cambiare, non è da escludere che possano avvenire dei cambiamenti, come si è appunto già vociferato nei mesi passati.

Cosa significa che D-Flight è in manutenzione?

Attualmente sul sito ufficiale di D-Flight, ovvero www.d-flight.it è possibile leggere il seguente avviso:

Avviso Home D-Flight ProjectEMS

Come si può chiaramente leggere dall’avviso il portale è in manutenzione e momentaneamente non è possibile utilizzarlo per generare i QR-Code degli APR.
Cosa significa questo?
Significa che gli operatori riconosciuti, momentaneamente, possono seguire proprio le istruzioni riportare sul portale D-Flight e applicare la targhetta, come descritto nel avviso qui riportato.
Quindi, momentaneamente, non sarà possibile creare i QR-Code per gli APR, ma invece, basterà l’applicazione della targhetta.

Questo articolo è temporaneo

Questo articolo di ProjectEMS è temporaneo. Significa che è un articolo che per quanto resterà sempre presente sul nostro sito internet ha una validità temporanea, ovvero è valido fino a quando D-Flight non riprenderà a funzionare correttamente. Questo articolo è stato scritto l’11/07/18, e a prescindere dalla data in cui leggerete questo articolo, vi consigliamo sempre di visitare D-Flight, il sito ufficiale, per eventuali comunicazioni in merito. Vi ricordiamo che questo è semplice articolo divulgativo e non una fonte ufficiale, invitiamo quindi a consultare sempre le fonti ufficiali.