ENAC: nuove regole dell’aria, nascono gli aeromobili giocattolo

ENAC: nuove regole dell’aria, nascono gli aeromobili giocattolo

ENAC Nuove Regole Dell'Aria Nascono Gli Aeromobili Giocattolo - ProjectEMS

A partire dal 15 Dicembre 2017 saranno valide le nuove Regole dell’Aria Emendamento 1 (RAID edizione 3) pubblicato negli ultimi giorni da ENAC sul portale ufficiale.

Nella bozza pubblicata in questi giorni da ENAC, quest’ultimo dichiara l’esenzione dalle Regole dell’aria per gli aeromodelli (vedremo dopo come gli aeromodelli sono comunque normati nel regolamento sui mezzi aerei a pilotaggio remoto) e per gli aeromobili giocattolo, una nuova categoria introdotta ora.

Per un approfondimento su cosa sono gli aeromodelli e dove possono volare leggete questo nostro articolo.

Gli aeromobili giocattolo sono così definiti da ENAC: “un aeromobile senza pilota, progettato o destinato, in modo esclusivo o meno, ad essere usato a fini di gioco da parte di bambini di età inferiore a 14 anni”
Gli aeromodelli vengono invece così definiti nelle nuove regole dell’aria: “un aeromobile senza pilota, diverso dagli aeromobili giocattolo, con una massa operativa non superiore ai limiti prescritti dall’ENAC, che è in grado di effettuare un volo prolungato nell’atmosfera e che è utilizzato esclusivamente a fini di esposizione o di attività ricreative”.

La differenza tra essi sembra quindi sia proprio il discriminante dell’età, infatti gli aeromobili giocattolo sono destinati a bambini inferiori di 14 anni.

Da quanto scritto sembrerebbe quindi che gli aeromobili giocattolo non siano soggetti ne’ alle regole dell’aria ne’ al regolamento ENAC per i mezzi aerei a pilotaggio remoto.
Gli aeromodelli invece non sono soggetti alle RAIT ma sono soggetti al regolamento ENAC per gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto.

Sembrerebbe quindi che gli aeromobili giocattolo saranno liberi di volare in ogni dove senza restrizioni, ovviamente non a scopi professionali.

Per i SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio remoto), cioè i droni utilizzati a scopo professionale e di lucro, invece non è cambiato nulla. Tutto quando già previsto rimane uguale, quindi niente stravolgimenti per gli operatori già riconosciuti e chi voleva ottenere il riconoscimento.

Questa descritta si tratta di una modifica recente, noi stessi seguiremo eventuali sviluppi a questo riguardo, in particolare ci informaremo partecipando a conferenze del settore per capire meglio l’opinione degli enti a questo riguardo. Vi invitiamo a seguire i nuovi sviluppi informandovi non solo sul nostro sito ma anche sul portale ufficiale e sulle testate giornalistiche dedicate.

 

Banner Masterclass Fotografia E Riprese Aeree