Esercizi per imparare a pilotare i Droni

Esercizi Per Imparare A Pilotare Droni - ProjectEMS
Pilotare un drone non è difficile. Ma non è neanche facile. Ricordate la difficoltà di quando stavate prendendo la patente per la macchina e moltiplicate quella difficoltà per due. Ecco pilotare un drone multirotore è difficile in questo modo. Un drone multirotore infatti non si muove solo nell’asse orizzontale, ma si muove in un’area 3D, quindi sia in un’asse orizzontale che in un’asse verticale. Pilotare questi mezzi non è impossibile, richiede però impegno, pazienza e buona volontà. Quali esercizi possono aiutarmi a imparare a pilotare un drone? Qui di seguito verranno spiegati gli esercizi e la modalità di volo con cui vengono fatti.
 
Per i primi pilotaggi consigliamo l’utilizzo di un Micro Drone hobbystico. Per la resistenza e il tempo di volo ci sentiamo di consigliarvi il Cheerson CX-10, un drone più piccolo del palmo di una mano ma molto resistente alle prime prove di volo. Resistenza che abbiamo testato prima e durante i nostri Corsi di Pilotaggio Micro Droni. Potete acquistare online un Cheerson CX-10 a questo link.
 
Gli esercizi che verranno spiegati successivamente sono stati creati basilarmente per un Cheerson CX-10.
In ogni caso questi esercizi possono essere effettuati con quasi tutti i droni multirotori.

Modalità Stabilize

La modalità Stabilize dei droni consente di volare manualmente con il vostro mezzo, tramite l’ausilio dell’apposito radiocomando. Fornisce supporto grazie agli accelerometri e ai giroscopi livellando automaticamente le assi del pitch (beccheggio) e del roll (rollio) quando rilasciati gli stick. Non fornisce alcun supporto di Altitude Hold o di volo assistito GPS. Questa è la modalità che abbiamo utilizzato nei nostri Corsi di Pilotaggio Micro Droni.

Gli esercizi per imparare a pilotare i droni

Comandi Principali

Prima di iniziare gli esercizi veri è propri è necessario conoscere e comprendere i comandi sulla radio del drone.

  • – Utilizzate lo stick del roll e del pitch per andare avanti, indietro, a destra e a sinistra;
  • – Lo stick del throttle (gas) per decollare, atterrare e mantenere l’altezza [NB: Siate delicati con lo stick del throttle quando pilotate in modalità stabilize!];
  • – Lo yaw (imbardata) per cambiare orientamento del drone.

Segue immagine esplicativa.
Comandi Principali - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Hovering in modalità manuale

L’Hovering è l’esercizio base fondamentale per imparare a pilotare i Droni. Consiste nel restare fermi a mezz’aria con il drone. Quindi mantenere la posizione a una data altezza e con un dato orientamento.
Durante il corso facciamo eseguire questo esercizio facendo decollare il corsista da un punto predeterminato, facendolo rimanere in hovering per alcuni secondo dopo il decollo, e facendolo riatterrare nello stesso punto dal quale è decollato.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Pitch, Roll e Throttle.
Hovering - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Trick di “effetto” effettuati con Micro Drone

I trick di effetto, o flip, effettuati con il drone, sono manovre acrobatiche 3D che possono effettuare molti droni. I Micro Droni che utilizziamo nel corso possiedono un apposito pulsante per effettuare i Trick di effetto (flip). La manovra consiste nel fare una veloce capriola a mezz’aria e rimanere in volo.
Per far effettuare questo esercizio ai nostri corsisti, li facciamo decollare e fare hovering a una certa altezza. Quando il drone è stabile, è possibile effettuare il trick di effetto rimanendo in volo e dopo qualche secondo atterrare.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Roll e l’apposito pulsante per il flip (ovvero la pressione delo stesso stick del pitch e roll).
Trick Di Effetto - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

360° Turn sul posto effettuato con Yaw

Il 360° Turn è un esercizio che prevede di rimanere fermi in aria e fare una rotazione attorno al proprio asse. Sarà necessario provare a mantenere un’altezza il più possibile costante e muoversi esclusivamente con lo stick dello yaw, girando su se’ stessi.
Durante il corso facciamo eseguire questo esercizio facendo decollare il corsista da un punto predeterminato, facendolo rimanere in hovering per alcuni secondi dopo il decollo e utilizzando lo stick dello Yaw per fare un giro di 360° su se’ stessi, e facendo riatterrare il mezzo nello stesso punto dal quale è decollato.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle e Yaw.
360 Turn - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Cerchio effettuato con Roll e Pitch

Il cerchio effettuato con Roll e Pitch è un esercizio che consiste nel fare un cerchio nello spazio, provando a mantenere un’altezza il più possibile costante e senza cambiare l’orientamento del mezzo.
Per effettuare questo esercizio durante il corso, poniamo un identificatore che non ostruisca la visuale al centro del luogo di volo e chiediamo ai corsisti di girargli attorno, atterrando solo quando il cerchio è completo.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Roll.
Cerchio Effettuato Con Roll Pitch - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Otto effettuato con Roll e Pitch

L’otto effettuato con Roll e Pitch è un esercizio che consiste nel fare un otto nello spazio, provando a mantenere un’altezza il più possibile costante e senza cambiare l’orientamento del mezzo. E’ un esercizio più avanzato del cerchio effettuato con Roll e Pitch.
Per effettuare questo esercizio durante il corso, poniamo due identificatori che non ostruiscano la visuale ai due lati del luogo di volo e chiediamo ai corsisti di girargli attorno, atterrando solo quando l’otto è completo.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Roll.
Otto Effettuato Con Roll Pitch - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Volo in linea retta con comandi invertiti

Il volo in linea retta con comandi invertiti, o a specchio, è un esercizio di base fondamentale per imparare a pilotare il drone in quei casi in cui l’orientamento del drone è invertito (e quindi avremo il fronte del drone davanti a noi).
Per effettuare questo esercizio durante il corso chiediamo di effettuare il decollo, dopodiché chiediamo di raggiungere con il proprio drone un punto prestabilito. Arrivati al punto è necessario utilizzare lo Yaw per invertire testa e coda (un giro di 180°). In seguito sarà necessario ritornare al punto partenza mantenendo il nuovo orientamento. E’ importante arrivare al punto prestabilito con il normale orientamento del drone e solo nel ritorno i comandi saranno invertiti.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch, Roll e Yaw.
Volo In Linea Retta Comandi Invertiti - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Cerchio effettuato con Yaw

Il cerchio effettuato con Yaw è un esercizio che consiste nel fare un cerchio nello spazio, provando a mantenere un’altezza il più possibile costante ma cambiando l’orientamento del mezzo seguendo la direzione di un cerchio.
Per effettuare questo esercizio durante il corso, poniamo un identificatore che non ostruisca la visuale al centro del luogo di volo e chiediamo di girarci attorno, tenendo sempre l’orientamento del mezzo nella direzione verso la quale si desidera muoversi e atterrando solo quando il cerchio è completo.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Yaw.
Cerchio Effettuato Con Yaw - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Esercizi opzionali / avanzati

Qui di seguito sono riportati esercizi più avanzati rispetto a quelli riportati precedentemente.

Otto effettuato con Yaw

L’otto effettuato con Yaw è un esercizio che consiste nel fare un otto nello spazio, provando a mantenere un’altezza il più possibile costante ma cambiando l’orientamento del mezzo seguendo la direzione di un otto. E’ un esercizio più avanzato del cerchio effettuato con Yaw.
Per effettuare questo esercizio durante il corso, poniamo due identificatori che non ostruiscano la visuale ai due lati del luogo di volo e chiediamo di girarci attorno, tenendo sempre l’orientamento del mezzo nella direzione verso la quale si desidera muoversi e atterrando solo quando l’otto è completo.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Yaw.
Otto Effettuato Con Yaw - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS

Emme effettuata a specchio

La Emme effettuata a specchio, o con comandi invertiti, è un esercizio per imparare a pilotare il drone in quei casi in cui l’orientamento del drone è invertito (e quindi avremo il fronte del drone davanti a noi).
Per effettuare questo esercizio durante il corso chiediamo di effettuare il decollo, ma questa volta il decollo avverrà già con l’orientamento invertito. Dopodiché chiediamo di eseguire una figura ad Emme (M), provando a mantenere un’altezza il più possibile costante, tenendo fisso l’orientamento e, terminata la figura, atterrare.
Per effettuare questo esercizio sarà necessario usare i comandi corrispondenti a Throttle, Pitch e Roll.
Emme Effettuata A Specchio - Esercizi Per Imparare Pilotare Droni - ProjectEMS
 

Quale drone utilizzare per questi esercizi?

Questi esercizi sono stati creati utilizzando un Cheerson CX-10. Tuttavia è possibile utilizzare anche altri tipi di micro droni con le stesse funzionalità. Oppure, se preferite è possibile utilizzare droni di taglia maggiore, magari droni che possiedono anche una piccola videocamera.
Qui di seguito alcuni link di acquisto per i micro droni:

Invece qui trovate alcuni link di acquisto per droni di taglia maggiore, ma con le stesse funzionalità:

Vi auguriamo buon volo!

Banner Videocorso Gratuito Lavoro con i Droni