Dove possono volare gli Aeromodelli?

Dove Possono Volare Gli AeroModelli

Che cos’è un aeromodello?

Aeromodello: dispositivo aereo a pilotaggio remoto, senza persone a bordo, impiegato esclusivamente nell’ambito di organizzazioni legalmente riconosciute costituite in uno Stato Membro esclusivamente per scopi ludico e sportivi, non dotato di equipaggiamenti che ne permettano un volo automatico e/o autonomo, e che vola sotto il controllo visivo diretto e costante dell’aeromodellista, senza l’ausilio di aiuti visivi.

Riportato dall’Art. 5 del regolamento ENAC Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto Edizione 3.

Esempio: se il Phantom 4 viene utilizzato a scopo ricreativo non sarà un aereomodello ma un SAPR a scopo ricreativo.

Dove possono volare gli Aeromodellisti? [Riassunto semplificato]

  • fuori dalle ATZ, oppure a 5km di distanza dove non e’ stata istituita ATZ
  • fuori dalle CTR
  • fuori dalle zone proibite e regolamentate
  • lontano dalle zone popolate

Bisogna volare:

  • mantenendo costantemente il contatto visivo con l’aeromodello
  • ad una distanza massima di 200 metri
  • ad un altezza massima di 70 metri


Dove posso trovare i riferimenti normativi?

I riferimenti normativi sono il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto edizione 3 disponibile sul sito ENAC www.enac.gov.it
La sezione riguardante gli aeromodelli è la sezione 7 (VII).


*Il presente articolo è stato scritto il 24-02-2020

Banner Videocorso Gratuito Lavoro con i Droni