Recensione DJI Phantom 4

Recensione DJI Phantom 4

 
Recensione DJI Phantom 4 - ProjectEMS

Il DJI Phantom è il mezzo che ha condotto la DJI verso il successo nel mondo dei droni commerciali. Il DJI Phantom 4, l’ultimo uscito, non è da meno dei precedenti. Se ancora non conoscete l’ultimo erede della DJI, siamo qui a presentarvelo una guida alle sue specifiche tecniche.

Innanzitutto è bene specificare che non esiste un solo Phantom 4, bensì diverse versioni:

  • Phantom 4, il primo uscito che lo differenzia dagli altri modelli per una camera da 12MP anziché da 20MP. Attualmente la produzione di questo prodotto è stata interrotta e non è quindi più disponibile sul sito ufficiale DJI. Tuttavia, ad Agosto 2017, è ancora possibile ancora trovarlo in vendita su Amazon, ma non sappiamo per quanto tempo durerà questa disponibilità proprio per via del fatto che ne è stata interrotta la produzione.
  • Phantom 4 Advanced e Phantom 4 Advanced+
  • Phantom 4 Pro e Phantom 4 Pro+

Le versioni Plus+ si distinguono dalle altre solo per la radio: le versioni Plus hanno la radio con lo schermo integrato.

In questo articolo parleremo quindi del DJI Phantom 4 Advanced e del DJI Phantom 4 Pro.

Unboxing

La scatola si presenta bianca e minimal con il design tipico della DJI. Davvero compatta per tutto quello che c’è all’interno. Il contenuto non cambia per le versione Nella confezione troviamo:

  • Il Phantom 4
  • La radio
  • Una comoda confezione per il trasporto
  • Batteria e accessori per la ricarica
  • Eliche
  • Cavi e accessori vari

Unboxing Recensione DJI Phantom 4 - ProjectEMS

Design

Così come ci ha abituato DJI il Phantom 4 si presenta bianco ed elegante, dal design molto pulito. Anzi, a differenza dei predecessori il Phantom 4 è ancora più pulito con un total white senza adesivi di fabbrica. Il materiale principale utilizzato è la plastica tipica dei droni DJI. Il colore principale è, come detto prima il bianco, spezzato dall’argento dei motori e della camera. Le eliche sono autobloccanti e bianche anch’esse.
Per chi non gradisce tutta questa assenza di colore, sono comunque disponibili delle cover adesive colorate nei più svariati temi. Qui di seguito ve ne riportiamo alcune:

Specifiche tecniche

Sensori di posizionamento
I Phantom 4 sono dotati di sensori di posizionamento per il posizionamento indoor o comunque dove il GPS non riesca a prendere correttamente il segnale e il drone non può quindi stabilizzarsi con esso. Per l’utilizzo questo sensore deve disporre di luce adeguatamente sufficiente, quindi potreste non riuscire a posizionarvi correttamente in un ambiente eccessivamente buio.

Sensori anti-collisione
I Phantom 4 sono dotati di sensore anti-collisione per evitare gli ostacoli. Il Phantom 4 Pro si differenza dall’Advanced per la presenza di sensori anti-collisione non solo frontali ma anche posteriori e laterali. La velocità massima che il drone deve mantenere per funzionamento dei sensori è pari o inferiore a 14m/s. Il range di funzionamento è tra gli 0,7m e i 15m. Per i sensori laterali del Phantom Pro invece il range è tra gli 0,2m e i 7m, con una velocità massima di 2m/s. L’ambiente deve essere abbastanza illuminato (lux>15) e la superficie maggiore di 20x20cm. In caso la superficie davanti al drone sia più piccola di 20x20cm oppure trasparente, l’ostacolo potrebbe non essere visualizzato dai sensori. È quindi necessario prestare sempre massima attenzione durante il volo, anche utilizzando questi sensori.

Camera
La camera utilizzata dal Phantom 4 è da 12MP, mentre quella del Phantom Advanced e del Phantom Pro sono camera da 20MP da 1” CMOS. La risoluzione massima video è di 4K per tutti e 3 i modelli. La camera è supportata da un gimbal a 3 assi che gli permette i movimenti di tilt, roll e pan.

Batteria e Dati di volo
La batteria intelligente è una Li-Po da 5870mAh 4S. Grazie a questa batteria il drone ha un’autonomia di volo di 30 minuti, senza vento. La velocità massima del Phantom 4 è di 20m/s nella Sport mode, la modalità per il volo sportivo. Il vento massimo con cui utilizzare questo drone è di 29-38 K/h.

Radio
La radio del Phantom 4 e del Phantom 4 Advanced lavora sulle frequenza del 2,4GHz, mentre quella del Phantom 4 Pro è disponibile sia sulla frequenza del 2,4GHz che sulla frequenza dei 5,8GHz. La distanza massima di trasmissione dichiarata senza interferenze e in area libera è pari a 7000m (7km), tuttavia ricordiamo di utilizzare sempre le frequenze e la potenza permessa in base alla legislazione europea.

App
L’App per il DJI Phantom 4 è la DJI GO 4, app che permette il video in 720p in real time dalla camera del drone, così da poter visualizzare in tempo reale le riprese che si vogliono effettuare sullo schermo del pilota.
Grazie a questa App è possibile anche utilizzare le Intelligent Flight Modes del drone, modalità per gli utenti meno esperti che fanno effettuare al drone delle operazioni automatiche. Tra queste vogliamo ricordare la modalità Follow me, che permette al DJI Phantom 4 di seguire il pilota; la modalità Waypoints che permette al drone di seguire un percorso prefissato tramite dei punti GPS; la Gesture Mode, la nuova modalità DJI che permette di far eseguire al drone delle azioni, come ad esempio un selfie, eseguendo dei gesti con la mano o con il corpo.

Peso
Il peso è tra i 1368g e i 1388g a seconda del modello scelto. Quindi il DJI Phantom 4 è un drone sotto i 2Kg. Essendo un drone sotto i 2Kg il Phantom 4 può essere una valida opzione per richiedere le operazioni critiche standard S1 (in scenario urbano).

Specifiche Tecniche Recensione DJI Phantom 4 - ProjectEMS

CONCLUSIONE

Il DJI Phantom 4 non ci delude e, anche se un mezzo commerciale, è ottimo anche per effettuare operazioni specializzate lavorative. Un drone user friendly, di facile utilizzo e dal giusto rapporto qualità/prezzo. Considerate infatti qualche piccolo gioiello di tecnologia è con i sensori di posizionamento e i sensori anti-collisione a un prezzo ridotto. Sicuramente per chi lo utilizza solo per hobby, potrebbe essere un giocattolino costoso, ma per chi lo utilizza a scopo lavorativi, con un prezzo del genere, il DJI Phantom 4 è veramente una gallina dalle uova d’oro.
 

Acquista Documentazione - ProjectEMS