Recensione Yuneec HD Racer

Recensione Yuneec HD Racer

Yuneec HD Racer - ProjectEMS

Introduzione Yuneec HD Racer

Un altro dei droni presentati al CES di Las Vegas è lo Yuneec HD Racer, insieme allo Yuneec Typhoon H Plus e allo Yuneec Firebird FPV. Un piccolo drone presentato da Yuneec, stavolta non per uso professionale ma per uso hobbystico e/o per FPV racing. Piccolo, veloce e portatile, così viene sponsorizzato lo Yuneec HD Racer, ideale per gare FPV nel proprio soggiorno di casa.
Il drone ancora non è stato rilasciato e non si sa la data di uscita.
Se volete scoprire di più su questo mezzo continuate a leggere questa recensione dello Yuneec HD Racer.

Design Yuneec HD Racer

Lo Yuneec HD Racer ha un design veramente particolare ma molto d’effetto. Il colore principale è il nero, con alcuni particolari e le eliche frontali di colore arancione. Il materiale principale utilizzato è la plastica. Particolare il fatto che eliche siano intubate per garantire un drone silenzioso e robusto.

Specifiche Yuneec HD Racer

Yuneec HD Racer - Foto - ProjectEMS

Camera
Lo Yuneec HD Racer è dotato di una camera da 12Mp, in grado di riprendere fino a una qualità HD 1080 60fps. La trasmissione video allo schermo ha un range di 80m e il video link lavora sulla frequenza dei 5,8GHz. La camera ha una visione a 117°.

Sensori anti-collisione
Questo drone non è dotato di sensori anti-collisione.

Batteria e dati di volo
Lo Yuneec HD Racer è equipaggiato con una batteria LI-PO 1S da 550mAh, batteria che gli garantisce un’autonomia di volo pari a 6 minuti circa. Le velocità non sono dichiarate sul sito ufficiale Yuneec.

Radio
La radio di questo drone è la ST6, una radio a sei canali con lo schermo incorporato. La radio funziona sulla frequenza dei 2,4GHz. La radio ha un range massimo di 100m.

Peso
Il peso dello Yuneec HD Racer è di soli 65g, un drone veramente leggero e compatto.

Conclusioni

Un giocattolo veramente ben fatto, con la qualità video di 1080p. Un drone utilizzabile esclusivamente per hobby, vista la mancanza di qualsiasi sensore per la stabilizzazione e per il minimo range di utilizzo. Bella l’idea delle eliche intubate per garantire una certa silenziosità, visto l’utilizzo quasi esclusivamente indoor dato il peso del mezzo. Se state cercando un bel giocattolo, tenete d’occhio questo prodotto quando uscirà.

 

Libro L'Italia dei droni - ProjectEMS