Gare di droni in Italia

Gare di droni in Italia

Gare Di Droni In Italia - ProjectEMS

Gare di droni in Italia: Introduzione

In questo articolo sarà affrontato un tema che a molti potrebbe risultare nuovo o appartenente a un mondo lontano eppure si sta facendo largo anche in Italia. Stiamo parlando delle gare di droni; gente che utilizza il drone non per lavoro, non per hobby, non per divertimento ma per sport. Stiamo dunque parlando di una vera e propria competizione tra piloti provenienti da tutto il mondo che si sfidano in corse con droni.

Gare di droni in Italia: cos’è l’FPV racing?

Gare Di Droni In Italia - FPV Racing - ProjectEMS

Con FPV si intende First Person View ovvero Visuale in Prima Persona che permette al pilota di avere un ritorno video su dei particolari occhiali/visori ed avere un’esperienza totalmente immersiva come se si trovasse a bordo del drone. Se si utilizza questa particolare tecnica con droni per effettuare delle gare ecco che nasce il cosiddetto FPV Racing. Questa pratica è divenuta disciplina sportiva della FAI dal 1 gennaio 2016.
I droni utilizzati per le gare sono dei modelli molto piccoli ma estremamente performanti che fanno della velocità e della agilità le loro caratteristiche migliori.

Gare di droni in Italia: la situazione in Italia

Già pochi anni fa hanno cominciato a nascere i primi tornei di FPV racing, ovviamente indoor, all’interno di fiere modellistiche e di settore. Da nominare sicuramente la FPVGP Modelgame di Bologna e la Hobby Model EXPO FPV Indoor Event che si tiene al Parco Esposizioni Novegro, in provincia di Milano. Queste manifestazioni sono state un centro di ritrovo degli appassionati e sono cominciati a scoprirsi i nomi dei piloti che si stanno affermando in questo settore in Italia, come ad esempio Giuseppe Rinaldi che ha partecipato a competizioni non solo in Italia, ma anche in tutto il mondo.

Come per altre cose in ambito droni, questa pratica fatica non poco nell’affermarsi anche nel panorama italiano, ma finalmente lo scorso 21 e 22 ottobre 2017 è stato inaugurato ufficialmente a Lodi il primo campionato italiano di gare tra droni o come si dice in gergo FPV Drone Racing.
Tuttavia i problemi di carattere burocratico sono il fattore limitante che non consente a questa disciplina di prender piede come succede in altri paesi. Cerchiamo di capire il perché.
Innanzitutto un drone utilizzato in questo ambito è considerato un aeromodello a tutti gli effetti e il pilota definito aeromodellista che deve, di conseguenza, attenersi a quanto dichiara la normativa ENAC.
In Italia inoltre stando alla normativa ENAC è vietato il volo effettuato con l’ausilio di dispositivi ottici (l’FPV appunto), nonostante un primo passo verso l’organizzazione di gare tra droni è stato fatto proprio dando carico all’AeroClub d’Italia, noto come AeCI, di organizzare eventi di questo tipo e consentire agli aspiranti piloti di potersi allenare nel pieno rispetto della legge.

Dunque l’AeCI è l’unico ente ufficiale in Italia che può ufficializzare l’organizzazione di eventi di gare tra droni e può affidare ad alcune federazioni (all’AeroClub di Lodi nel caso del primo campionato italiano) l’organizzazione dell’evento.
A tal proposito l’evento è stato organizzato in un capannone, ma fu precisato che, se fosse stato necessario esibirsi all’aperto allora l’evento sarebbe dovuto svolgersi in assenza di pubblico in modo da non rientrare nelle Pubbliche Manifestazioni Aeronautiche che sono regolamentate dalla legge 340 del 1954.

Gare Di Droni In Italia - Pilota FPV - ProjectEMS

Per un pilota italiano che vuol intraprendere questa disciplina i passi da percorrere sono sostanzialmente 3:

  • Possedere l’abilitazione (rilasciata da AeCI) al volo radiocomandato
  • Essere in possesso della licenza FAI
  • Allenarsi in uno dei campi di volo autorizzati al volo in FPV.

L’ultimo punto è quello dolente in quanto attualmente in Italia non sono ancora stati individuati tali campi di volo e per questo motivo i piloti italiani risultano svantaggiati rispetto ai loro colleghi internazionali.

Gare di droni in Italia: Conclusioni

In conclusione si può affermare che sicuramente il fenomeno del FPV Racing nonostante gli intoppi e rallentamenti di normative e burocrazia si affermerà anche nel nostro paese e le gare tra droni potranno ben presto diventare una disciplina, con un gran seguito di pubblico in modo da portare visibilità e, perché no, anche un ritorno economico.

Cerchi droni a prezzi economici?

Su Banggood, noto e-commerce cinese, trovate una vasta gamma di droni e accessori a prezzi veramente economici.
Per scoprire le promozioni:

 

Banner Masterclass Fotografia E Riprese Aeree